Translate

lunedì 28 marzo 2011

Sogno il palcoscenico.



Mi è sempre piaciuto il mondo dello spettacolo sin da quando ero bambina. Decisi di frequentare la scuola di danza moderna appena adolescente per poter avere poi la possibilità di cercare in futuro uno sbocco in tv. Riuscì molto presto ad imparare diversi balli e mi impegnai moltissimo riuscendo a diventare fra le più brave ballerine del gruppo formatosi fra coloro che frequentavano la scuola di ballo dove ero iscritta. La mia passione furono i balli latini- americani proprio in questo tipo di disciplina mi specializzai meglio. Ma tutto quello che sognavo e desideravo più di qualsiasi altra cosa era quello di partecipare a delle gare e concorsi abbastanza importanti per poter crearmi un curriculum che mi dava la speranza di poter partecipare a dei provini televisivi. Non nascondo che era tanta la passione e la determinazione che avevo che ero arrivata più a studiare ballo che impegnarmi nei normali studi scolastici. Dopo qualche anno di studio finalmente riuscì a partecipare a dei concorsi organizzati, fortunatamente, dalla scuola stessa in cui andavo, raggiungendo un ottimo risultato. L’ ispirazione maggiore che avevo era soprattutto quella di trasferirmi, una volta terminato il liceo, era di andare a vivere a Londra per poter intraprendere questa carriera. Sono stata sempre affascinata da questa città non solo perché si sa il mondo dello spettacolo dà più opportunità rispetto che all’ Italia, ma anche per lo stile di vita e per tutto ciò che offre come monumenti artistici ecc. Iniziai a studiare l’ inglese sin dai primi anni del liceo e già l’ insegnante stessa fu che iniziò a farci amare questa lingua. Passarono un po’ di annetti fin quando riuscì a convincere i miei a mandarmi in vacanza/studio in Inghilterra per perfezionarmi meglio, ma alla fine ci riuscì perfettamente facendomi premiare dando un buon andamento negli studi. Quando partì iniziò una splendida avventura……
Posta un commento